Elkann: Juve da scudetto? Dobbiamo ancora mangiare tanta erba

Genova , 5 ott. (LaPresse) - "Quella di domenica è stata una bella partita, ma come dice Conte la strada è lunga e bisogna ancora mangiare tanta erba". Così il presidente della Fiat, John Elkann a proposito del buon momento della Juventus in campionato. "Le vittorie si costruiscono solo con il lavoro", ha aggiunto Elkann ospite del Salone nautico di Genova per la presentazione di Maserati, la nuova barca con cui Giovanni Soldini tenterà di battere alcuni record velici internazionali.

Le varie Nazionali hanno ridotto all'osso il gruppo a disposizione dell'allenatore della Juventus, Antonio Conte che questa mattina, alla ripresa degli allenamenti, ha lavorato sul campo con appena undici uomini, oltre ai quali a Vinovo era presente il solo Paolo De Ceglie, rimasto in palestra per un lavoro di forza funzionale al suo recupero dall'affaticamento all'adduttore sinistro. Il rientro in gruppo è però vicino e avverrà nei prossimi giorni.

Non ha preso parte alla partitella Emanuele Giaccherini, rientrato negli spogliatoi in seguito ad un fastidio muscolare alla coscia sinistra, la cui entità verrà valutata nelle prossime 48 ore. La mini-sfida in famiglia è stata quindi giocata da due squadre di cinque giocatori ciascuno, con Storari, Grosso, Pazienza, Del Piero e Matri opposti a Manninger, Motta, Pepe, Quagliarella e Toni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata