Elezioni Usa: 'insider' politico punta 12 mila euro sulla vittoria di Romney
ROMA - Obama sarà pure favorito, ma Mitt Romney continua a rosicchiare punti importanti al suo rivale per la corsa alla Casa Bianca, soprattutto tra bookmaker e scommettitori. L'agenzia inglese William Hill ha reso noto che nella giornata di ieri un americano - in viaggio a Londra - ha puntato 10 mila sterline (oltre 12 mila euro) sulla vittoria del candidato conservatore. Il giocatore, un uomo di mezza età, ha detto di essere un 'insider politico' e ha puntato su Romney che in quel momento era offerto a 2,88. Non è stata la prima scommessa a cinque cifre sul rivale di Obama (ne erano già arrivate due superiori alle 10 mila sterline) e i bookie sono stati obbligati a tagliare ulteriormente l'offerta sulla vittoria di Romney: "Il momento sembra favorevole per lui - ha detto il portavoce dell'agenzia, Graham Sharpe - E abbiamo portato la sua quota a 2,75. Nel frattempo, abbiamo ricevuto anche una giocata da 11 mila euro e una da 17 mila dollari su Obama, rispettivamente dal Belgio e dagli Stati Uniti". Il presidente in carica rimane dunque favorito a 1,44, ma la battaglia è ancora lunga: "Fino al giorno delle elezioni ci aspettiamo un fatturato record", conclude Sharpe. LL/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata