Ecclestone: Il vero vincitore del mondiale è la Pirelli

Singapore, 24 set. (LaPresse) - "Penso che il vero vincitore del mondiale sia la Pirelli". Lo ha detto Bernie Ecclestone, che in un'intervista a La Repubblica e La Stampa elogia il lavoro dell'azienda italiana, in questa stagione fornitrice unica degli pneumatici delle monoposto di Formula 1. Alla vigilia del Gran Premio di Singapore, il boss del Circus traccia un bilancio della stagione: "Sin qui le gare sono state bellissime", dice. Ecclestone confessa inoltre che gli piacerebbe vedere sbarcare la Formula 1 in "altre due importanti realtà come il Messico e il Sud America".

In un'altra intervista, concessa questa volta all'Associated Press, Ecclestone ha minimizzato suo dubbi intorno alla perfetta organizzazione dell'imminente Gran Premio in India. "Siamo molto felici che stanno facendo un buon lavoro", ha detto il boss della Formula 1 commentando le notizie di questa settimana sui lenti progressi nella costruzione del circuito di Buddh alle porte di Nuova Delhi. Il World Motor Sport Council si è riunito prima del GP di Singapore e ha detto di aver ricevuto un "notizie positive da parte dei funzionari indiani".

I Giochi del Commonwealth dello scorso anno a Nuova Delhi sono stati oggetto di gravi ritardi e accuse di corruzione, ma Ecclestone ha detto che "non ci sono corrotti e non stiamo cercando di corrompere nessuno, quindi nessun problema".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata