Dzemaili: Secondo posto per Napoli vale uno scudetto

Napoli, 3 mag. (LaPresse) - "Ora chiudiamo questa stagione: il secondo posto vale come uno scudetto per quello che ha fatto alla Juventus". Così Blerim Dzemaili, centrocampista del Napoli, ai microfoni di Radio Marte. Lo svizzero parla del suo futuro: "Ho altri due anni di contratto - spiega il giocatore - non sono andato via quando non stavo bene, figuriamoci adesso. Non voglio andare via e fare qualcosa d'importante con questo Napoli". "Poi dipende pure dalla società e dall'allenatore, se resta Mazzarri o se arriva un altro: decidono loro", spiega Dzemaili in merito alle prossime mosse di mercato degli azzurri. "Senza Lavezzi, abbiamo lottato per lo scudetto, la cosa più importante è il gruppo, se va via uno le cose non dovrebbero cambiare. Se parte Cavani, arriverà un altro che ci darà una grande mano. Naturalmente mi auguro che possano restare entrambi: tutti e due hanno fatto tantissimo", prosegue lo svizzero. "Ora pensiamo soltanto a conquistare il secondo posto. Chi vuole andare via, avrà un mercato molto più importante; chi resta, giocherà la Champions, quindi conviene a tutti fare il massimo". L'ex giocatore del Torino si proietta al prossimo impegno in campionato: "Ora pensiamo all'Inter e non sottovalutiamo nessuno: un avversario ferito è preoccupante".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata