Dramma Diarra: Cugina uccisa mentre lui giocava con Francia

Parigi (Francia), 14 nov. (LaPresse) - C'è anche una cugina di Lassana Diarra, centrocampista della nazionale francese, tra le vittime degli attacchi terroristici che hanno colpito ieri la città di Parigi. E' lo stesso giocatore a voler raccontare la tragedia sulle sue pagine social. Asta Diakite è stata uccisa proprio mentre Diarra era in campo con i 'Bleus' nell'amichevole contro la Germania allo Stade de France. "Alla luce degli avvenimenti drammatici avvenuti ieri a Parigi e a Saint Denis, è con il cuore triste che prendo la parola oggi. Sono stato personalmente toccato dagli attentati", scrive il centrocampista del Marsiglia. "Mia cugina, Asta Diakite, figura tra le vittime di una delle sparatorie che hanno avuto luogo ieri, come tanti altri francesi innocenti".

"Lei è sempre stata per me un rifugio, un supporto, una sorella maggiore", spiega Diarra. "In questo clima di terrore, è importante per tutti noi, che rappresentiamo il Paese e la sua diversità, prendere la parola e restare uniti contro un orrore che non ha né colore, né religione". "Difendiamo insieme l'amore, il rispetto e la pace", scrive il giocatore in conclusione. "Grazie a tutti per la vostra testimonianza e i messaggi, prendetevi cura di voi e della vostri cari, e che i nostri morti riposino in pace".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata