Dramma all'America's Cup, muore oro olimpico Simpson

San Francisco (California, Usa), 10 mag. (LaPresse/AP) - Il 36enne campione olimpico di vela Andrew 'Bart' Simpson è rimasto ucciso nell'incidente che ha coinvolto il catamarano svedese Artemis Racing, imbarcazione che si stava allenando nella baia di San Francisco in vista della prossima America's Cup che si terrà proprio nelle acque della città californiana a partire da luglio. L'imbarcazione si è capovolta vicino alle Treasure Island, ex cantiere navale. Simpson ha vinto la medaglia d'oro a Pechino nel 2008 e l'argento lo scorso anno a Londra.

Artemis Racing ha confermato il decesso di Simpson in una nota, spiegando che il tattico inglese è rimasto intrappolato sott'acqua circa 10 minuti dopo le 13.00 di San Francisco. Inutili i soccorsi dei medici che hanno cercato di rianimare Simpson prima a bordo e poi a terra, dopo che è stato recuparato dalle rovine del catamarano distrutto. "L'intero team Artemis Racing e' devastato da quello che e' successo", ha detto il CEO Paul Cayard. "Le nostre piu' sentite condoglianze vanno alla moglie e alla famiglia di Andrew".

Cayard non ha risposto ad alcuna domanda durante la breve conferenza stampa di giovedì sera. Il 36enne Simpson aveva una moglie e un bambino, in coppia con il connazionale Iain Percy ha vinto l'oro olimpico a Pechino nella classe Star e l'argento alle Olimpiadi di Londra l'anno scorso. Ha anche vinto un titolo Mondiale nel 2010. Percy è director e tattico di di Artemis, su cui Simpson "forniva assistenza meteo e tattica" per l'equipaggio.

E' il neozelandese Craig Monk l'altro velista ferito nel drammatico incidente che ha visto protagonista il catamarano svedese Artemis Racing e in cui ha perso la vita l'oro olimpico inglese Andrew Simpson. Monk ha subito un infortunio al collo, è attualmente ricoverato in un ospedale di San Francisco, ma non è in pericolo di vita. Il 35enne velista neozelandese ha vinto una medaglia di bronzo olimpica, una medaglia d'argento ai Mondiali nella classe Finn ed è stato membro del team New Zealand che ha vinto la Coppa America nel 1995. Monk era a bordo di Artemis con il ruolo di grinder, gli addetti ai verricelli che consentono ai catamarani di alzare le vele.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata