Doppio Denis lancia l'Atalanta: Udinese battuta 2-0

Bergamo, 29 set. (LaPresse/Italiamedia) - L'Atalanta torna all'antico e alla vittoria. Contro l'Udinese, Colantuono mette da parte gli esperimenti e torna al 4-4-1-1 che la scorsa stagione ha regalato ai bergamaschi una salvezza tranquilla. Ritrova così i gol di Denis e i tre punti, mentre l'Udinese rimedia il terzo ko in tre trasferte. Tra i bianconeri si avverte l'assenza di Muriel che lascia Di Natale orfano di una spalla di sostanza. Nel primo tempo, l'Atalanta prende presto il controllo del campo. Denis al 29' grida al gol, ma Kelava stoppa la sua conclusione a colpo sicuro. Nel recupero, però, nulla può fermare l'argentino, tutto solo sugli sviluppi di un corner: tocco sotto misura e bergamaschi in vantaggio.

- In avvio di ripresa l'episodio clou della gara: Giacomelli fischia un rigore per l'Udinese per un fallo di Stendardo su Danilo, ma il poi guardalinee Faverani richiama l'attenzione dell'arbitro per segnalare il fuorigioco di un friulano prima del fallo. Giacomelli torna sui suoi passi e 'cancella' il rigore, l'Udinese protesta e l'Atalanta ne approfitta per il 2-0, ancora con Denis, che raccoglie un assist di Cigarini e batte Kelava. Guidolin corre ai ripari inserendo Lazzari e Lopez, ma l'Atalanta resta compatta e soffre assai poco.

Atalanta-Udinese 2-0

Marcatori: 46' pt, 18' st Denis.

Atalanta: Consigli; Bellini, Stendardo, Lucchini (34' st Canini), Del Grosso; Raimondi, Carmona, Cigarini, Bonaventura; Moralez (41' st Brienza); Denis (39' st Livaja). A disposizione: Polito, Sportiello, Nica, Brivio, Baselli, Konè, Gagliardini, De Luca, Marilungo. All. Colantuono.

Udinese: Kelava; Herteaux, Danilo, Naldo; Basta (23' st N. Lopez), Badu (9' st Lazzari), Allan, Pereyra (36' st Zielinski), Gabriel Silva; Maicosuel; Di Natale. A disposizione: Benussi, Santos, Bubnjic, Widmer, Mlinar, Merkel, Pinzi, Fernandes, Ranegie. All. Guidolin.

Note. Ammoniti Danilo, Badu, Lazzari, Gabriel Silva (U), Denis (A).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata