Doppietta Gomez e rete Lodi, Catania batte Udinese 3-1 e rivede Europa

Catania, 16 mar. (LaPresse) - Il Catania si rialza dopo i ko contro Inter e Juventus e riprende la corsa per un piazzamento in Europa. Nell'anticipo della 29/a giornata gli etnei battono 3-1 l'Udinese, diretta concorrente per l'obiettivo. I friulani, privi di Di Natale, affondano sotto i colpi di Gomez e Lodi: non basta la rete di Muriel per tentare la rimonta. La gara si sblocca nella ripresa dopo un primo tempo equilibrato. Dopo il rientro in campo, il Catania si porta in vantaggio al 4': uno-due in area tra Gomez e Castro, con il 'Papu' bravo a trafiggere Brkic sul secondo palo.

Nella panchina di casa momento di nervosismo con Potenza, che chiede l'ammonizione di Muriel e viene espulso da De Marco. Ancora Gomez firma il raddoppio per gli etnei al 22', deviando di testa il cross di Barrientos. Il tris rossoazzurro non si fa attendere: è il 26' quando Lodi beffa Brkic con un impeccabile punizione a giro. L'Udinese reagisce ed accorcia le distanze al 36' con Muriel, che lascia partire un preciso diagonale dopo un indecisione tra Marchese e Bellusci. Per il colombiano, sesto centro in campionato, ma buono solo per le statistiche.

CATANIA-UDINESE 3-1

Marcatori: st 4' e 22' Gomez, 26' Lodi, 36' Muriel.

Catania: Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Bellusci, Marchese; Lodi, Almiron (33' st Biagianti); Izco, Castro (47' st Keko), Barrientos; Gomez (46' st Doukara). A disposizione: Frison, Terracciano, Rolin, Potenza, Ricchiuti, Salifu, Cani, Bergessio, Petkovic. All. Maran.

Udinese: Brkic; Benatia (42' st Zielinski), Danilo, Angella; Faraoni (15' st Campos Toro), Badu, Allan, Merkel (33' st Ranegie), G. Silva; Pereyra; Muriel. A disposizione: Padelli, Pawlowski, Berra, Rodriguez, Marsura. All. Guidolin.

Arbitro: De Marco.

Ammoniti: Benatia (U), Bellusci (C).

Espulso: Potenza (C), in panchina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata