Doping, ultimatum del Cio a Russia, Francia, Spagna e Brasile

Torino, 10 dic. (LaPresse) - Ultimatum del Cio ad una serie di paesi, fra cui Argentina, Russia, Ucraina, Brasile, Francia e Spagna, che non rispettano i parametri dell'Agenzia Mondiale antidoping (WADA). In un comunicato, il Comitato olimpico internazionale invita questi paesi "a intraprendere con la massima urgenza tutte le misure necessarie per ripristinare la conformità" entro il termine WADA del 18 marzo 2016. Inoltre, il Cio invita anche i governi dei paesi i cuo Nado non sono ancora conformi a prendere i necessari provvedimenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata