Doping, ministro dello sport russo: Vogliono rovinare l'immagine del paese

Mosca (Russia), 11 nov. (LaPresse/Reuters) - Una possibile squalifica degli atleti russi alle Olimpiadi del 2016 sarebbe decisa perché "alcuni vogliono eliminare un concorrente diretto e alcuni lo trovano vantaggioso per danneggiare l'immagine del paese". Lo ha detto il ministro russo dello Sport, Vitaly Mutko, all'agenzia sportiva R-Sport.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata