Doping, Abbagnale squalificato per 16 mesi: per lui niente Rio
Il canottiere è stato sanzionato per tre mancate reperibilità ai controlli

Il Tribunale Nazionale Antidoping ha squalificato per 16 mesi Vincenzo Abbagnale accogliendo pienamente la richiesta della procura Nado-Italia. Il canottiere figlio del campione olimpico e presidente federale Giuseppe è stato sanzionato per tre mancate reperibilità ai controlli antidoping. Abbagnale dovrà quindi rinunciare alle Olimpiadi di Rio dato che la squalifica terminerà il 19 ottobre 2017.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata