Doping, 27 atleti Russia risultati positivi al meldonium
La Russia è stata sospesa a tempo indeterminato nel novembre scorso da tutte le competizioni internazionali

 Il ministro dello Sport della Russia Vitaly Mutko ha annunciato che 27 atleti russi sono risultati positivi al meldonium, farmaco illegale dal 1/o gennaio 2016. A livello globale in totale sono stati circa 127 gli atleti positivi. La Russia è stata sospesa a tempo indeterminato nel novembre scorso da tutte le competizioni internazionali dopo lo scandalo legato a un doping 'di stato' nell'atletica emerso da un rapporto di una commissione indipendente della Wada, l'Agenzia mondiale antidoping.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata