Donadoni sprona Parma: Contro Sampdoria per invertire ruolino marcia

Parma, 2 mar. (LaPresse) - "Noi dobbiamo cercare di invertire il ruolino di marcia. Serve una grande prestazione contro una squadra che ha trovato una sua quadratura e risultati". Roberto Donadoni carica così il suo Parma atteso domani dalla sfida di Marassi contro la Sampdoria. Sul campo dei blucerchiati rigenerati dalla cura Rossi, il mister degli emiliani chiede ai suoi giocatori di poter festeggiare una vittoria che manca ormai da sette giornate. La Sampdoria "è una diretta concorrente per quel che riguarda la classifica - spiega Donadoni - sulle ali dell'entusiasmo vorrà incrementare ulteriormente il suo bottino e noi invece dobbiamo provare assolutamente a invertire la rotta con una prova di spessore che abbia continuità nel corso della gara e che quindi non duri solo un tempo".

"Non dobbiamo fare l'errore di pensare solo alle qualità e ai pregi dei nostri avversari", avverte il tecnico. "Serve rimanere concentrati prima di tutto su noi stessi. Diversamente infatti vorrebbe dire che ci guardiamo le spalle e invece io sono un'ottimista, mi piace guardare avanti, in positivo, alle qualità che noi possiamo avere e a cosa possiamo determinare". "Dobbiamo imparare a dare sempre il massimo - prosegue Donadoni - se non possiamo dare 100, ma 70, allora dobbiamo dare tutto quel 70. E' fondamentale focalizzarsi su questo e - aggiunge l'allenatore del Parma - tornare ad aver voglia di fare fatica, anche e soprattutto quando a volte in gara si è inciso poco a livello individuale ma si e' data una gran mano alla squadra".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata