Donadoni: Contro la Roma servirà un Parma migliore di Torino

Parma, 30 ott. (LaPresse) - "Spettacolo? Me lo auguro ma soprattutto spero che sia una buona partita". Inizia con questo tema la conferenza prepartita che l'allenatore del Parma, Roberto Donadoni, ha tenuto nel primo pomeriggio al centro sportivo crociato. "La Roma per come ha perso domenica avrà ancora più determinazione del previsto, ma noi siamo pronti per questo e a ribattere colpo su colpo. Siamo consapevoli che servirà una gara più di spessore di quella giocata a Torino, dove abbiamo colto un risultato importante, anche psicologicamente parlando, ma che ci ha insegnato anche quali sono le cose da migliorare. Rimane la soddisfazione per la vittoria e i tre punti importanti per la classifica ma ora dobbiamo subito andare oltre. Se pensiamo che da qui in avanti sia facile sbagliamo tutti. Con la Roma ci aspetta una gara tosta da interpretare con intensità e determinazione, troviamo un avversario che se lasciato giocare ai ritmi che vuole, può mettere in difficoltà tutti. Domani sera - prosegue il mister - dipenderà molto da noi. La Roma ha un potenziale offensivo importante, segna sempre, per cui davvero servirà una prestazione di spessore. Ci vorrà grande sforzo da parte di tutti, ma credo che i ragazzi siano pronti e vogliosi di dimostrare che le ultime due gare non sono state un caso e che c'è la volontà di dare continuità alle nostre prestazioni". Sull'ipotesi di turn over: "Aspetto la rifinitura per valutare le condizioni di ognuno - chiude Donadoni - poi domattina deciderò".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata