Delneri: Genoa con tante assenze ma non devono essere alibi

Genova, 31 ott. (LaPresse) - "Le assenze? Non costituiscono un alibi, ci sta che si debba ricorrere ai giovani e alla loro spregiudicatezza", così il tecnico del Genoa, Luigi Delneri, alla vigilia della sua prima gara in casa contro la Fiorentina. "Sensazioni per l'esordio? Avverto emozione e voglia in questo primo passo - ha spiegato - Il pubblico può darci la forza e il coraggio di andare a combattere. Sono tifosi formidabili a dare la scossa, verso i quali ho portato e ritengo ottenuto rispetto".

Infine una battuta sulla Fiorentina: "E' la squadra più in forma, insieme a Inter e Juventus - ha concluso - Ha doti di palleggio e in Montella un tecnico bravo e giovane, con l'esperienza di quando era un giocatore attento e ricettivo. E' una partita complicata, l'abbiamo preparata tentando di correggere gli errori. La Fiorentina sta dimostrando valori importanti e gioca un bel calcio, anche se sinora espresso più in casa che fuori. Dovremo correre per andare dietro a una formazione così".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata