Delio Rossi, esonero vicino: Io lavoro, altri traggono conclusioni

Firenze, 10 nov. (LaPresse) - "Sono un uomo di calcio, siamo giudicati dai risultati. Io sono abituato a lavorare, gli altri traggono le loro conclusioni. Garrone? Non ho sentito nessuno della società". Così Delio Rossi, allenatore della Sampdoria, a proposito della sua difficile situazione in panchina dopo la sconfitta sul campo della Fiorentina. Intervistato da Sky Sport, il tecnico analizza la gara: "La squadra voleva fare la partita, è andata sotto dopo pochi minuti. Una volta che ci è scrollata di dosso la paura - continua - è venuto l'episodio della rete, che ci ha portato a credere. Da lì abbiamo fatto bene. La Fiorentina - aggiunge Rossi - è più forte, ma per le occasioni avute potevamo pareggiare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata