Delio Rossi avverte Sampdoria: Contro Chievo partita delicata

Genova, 22 feb. (LaPresse) - "Sarà una partita delicata, dato che sfidiamo una diretta concorrente e abbiamo necessità di fare punti. Siamo all'altezza, ci riteniamo attrezzati e ci stiamo preparando bene". Parole dell'allenatore della Sampdoria Delio Rossi, che così commenta la sfida contro il Chievo in programma domenica alle 12.30. "Credo che il Chievo - spiega il tecnico blucerchiato in conferenza stampa - sia un esempio positivo. Non è facile per una realtà così piccola rimanere costantemente su buoni standard di rendimento. Ogni anno cambiano allenatore, ma non cambiano i risultati, per cui vanno riconosciuti i giusti meriti alla società. Io dico sempre che una grande società fa grande un allenatore, e non il contrario". Rossi ha anche affrontato il tema del rinnovo contrattuale. "L'ho detto sin dall'inizio: non sono un aggiustatore, né un traghettatore", chiarisce l'allenatore. "Io - aggiunge - amo lavorare e costruire la squadra nel tempo. Ho firmato per sei mesi, ma non ho cambiato il mio modo di essere. Indipendentemente dal contratto, se mi trovo bene in un posto rimango, in caso contrario me ne vado". "Una volta finita la stagione, con la Sampdoria in A, ne riparleremo. Ora il mio futuro è il Chievo", spiega ancora Rossi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata