Del Piero sfida il suo passato: Juventus, la mia storia e la mia vita

Sydney (Australia), 8 ago. (LaPresse) - "Sto vivendo con grande entusiasmo questi giorni a Sydney. Tante cose da fare, tante persone da rivedere e salutare, tanti arrivederci, foto, autografi, strette di mano, e poi soprattutto il camp di allenamento in vista della partita che giocherò domenica con la maglia delle All Stars della A-League 'contro' la Juventus: mai creduto alle coincidenze soprattutto se si parla di quei due colori l'uno vicino all'altro, bianco e nero, la mia storia, la mia vita. In due parole, da quel 13 maggio 2012 allo Juventus Stadium: One Love". Alessandro Del Piero presenta così la suggestiva amichevole che lo vedrà affrontare da avversario la squadra che lo ha visto protagonista per 19 stagioni prima di approdare nel campionato australiano.

"Sono molto felice di avere l'opportunità di salutare sul campo i tanti tifosi - in particolare ma non solo quelli del Sydney FC - che nei due anni della mia fantastica esperienza australiana mi hanno travolto con la loro passione, la stima, l'affetto", scrive sul sito ufficiale l'ex capitano bianconero, secondo cui l'appunntamento di domenica "sarà anche il momento di guardarci per un istante alle spalle e vedere in un'occasione così importante e al cospetto di una squadra così grande, quanto è cresciuto sotto tutti i punti di vista il movimento calcistico australiano. Sono particolarmente orgoglioso di avere contribuito anche io negli ultimi due anni a questo sviluppo, che sono convinto non si fermerà". Del Piero chiarisce, in conclusione, di sapere bene "che di fronte a me, intendo dall'altra parte del campo, con un'altra maglia, ci sarà la Juventus... ma c'è davvero bisogno - dice - che vi spieghi cosa significa questo per me?".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata