Del Piero: Mio futuro in Australia. Juve vicina allo scudetto

Melbourne (Australia), 17 mar. (LaPresse) - "La Juve ha vinto a Bologna? Una vittoria che la avvicina ancora di più allo scudetto, complimenti a loro". Così Alessandro Del Piero ai microfoni di Sky Sport, ospite nel paddock del Gran Premio di Australia sul circuito dell'Albert Park. "Il futuro? Adesso vado di mese in mese! A parte gli scherzi, il prossimo anno sarò ancora qui a giocare, poi vedremo", ha detto ancora Del Piero. L'attaccante del Sydney Fc ha anche un team automobilistico con Patrick Dempsey e chissà che un giorni non lo vedremo in pista. "Abbiamo corso, hanno finito tre ore fa, dopo una fantastica pole position siamo arrivati sesti e settimi, quindi in zona punti", racconta Del Piero. Alla domanda se scenderà mai in pista, non si sbilancia: "No, non credo, proverò la macchina".

Magari alla 24 Ore di Le Mans sarebbe fantasticaà "Sarebbe fantastica, per arrivarci bisognerà allenarsi un po'. Adesso bisogna pensare ancora a giocare a pallone", dichiara ancora Del Piero. Poi viene chiesto all'ex capitano della Juve, quale pilota di F1 gli assomigli di più. "Non ne ho la più pallida idea, sono due mondi totalmente differenti, io sono per divertirmi, per scoprire cose diverse. È uno sport ad altissima competizione - dichiara - quindi sono con gli occhi sbarrati proprio per capire. È ovvio che la Red Bull che mi ha invitato oggi e sicuramente la Ferrari, visto che sono di casa, li guarderò con più attenzione". Del Piero comunque apprezza il mondo della F1: "È fantastico, l'atmosfera che si respira è unica, quando si vedono degli sport così ad alto livello è bello. Questo è il terzo GP che vedo, gli altri sono stati in Italia ovviamente".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata