Del Piero: Felice per l'entusiasmo ma va dosato

Torino, 13 set. (LaPresse) - "Sono felice che ci sia tutto questo entusiasmo ma va dosato. Dobbiamo restare concentrati su una delle settimane più delicate in assoluto. Il pensiero è già a domenica prossima", così il capitano bianconero, Alessandro Del Piero, a margine della conferenza dove ha spiegato il successo dell'iniziativa'Ale10 Friends For Japan', progetto ideato dallo stesso numero dieci della Juventus per sensibilizzare la popolazione italiana sulle emergenze in Giappone. Grazie a questo progetto il capitano bianconero ha raccolto ben 303mila dollari per le popolazioni colpite dal terremoto che ha devastato il paese asiatico.

"Ringrazio le squadre di Seria A e di Serie B che hanno recepito il messaggio - ha detto - indossando le magliette e offrendo contributi. Ringrazio inoltre l'associazione arbitri". "Strano, lo so - ha commentato - strano che noi ringraziamo gli arbitri, ma in questa occasione hanno offerto una disponibilità davvero importante".

Alla cerimonia era presente anche il console del Giappone Shigemi Jomori: "A nome di tutto il popolo giapponese - ha detto - ringrazio Del Piero, la Juventus e tutti i collaboratori che hanno contribuito alla realizzazione del progetto, oltre alle persone che hanno mandato le offerte". Iniziative simili, ha continuato, "dimostrano quanto Italia e Giappone siano vicini nonostante le distanze".

Nel corso dell'incontro Del Piero ha affrontato svariati argomenti: "Conte? Vive molto la partita e suda tanto quanto noi", ha spiegato sorridendo.

"Il nuovo stadio? E' bello giocarci e vincerci", ha aggiunto. Il simbolo della Juve ha detto di essere in buone condizioni fisiche e di voler giocare molte gare. Bocca cucita invece sul su futuro. "Se sarà il mio ultimo anno di Juve? Non è il momento di parlarne", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata