De Rossi: Bisogna sostenere il progetto di Luis Enrique

Roma, 12 set. (LaPresse) - "Dobbiamo invertire la rotta. E' difficile pensare di poter alzare un trofeo già nel 2011-2012. Non credo di poter vincere subito quest'anno. Bisogna programmare in vista dei prossimi anni e sostenere questo progetto", parole del centrocampista della Roma, Daniele De Rossi, in un'intervista esclusiva a Sky Sport.

Il giocatore della nazionale ha elogiato l'allenatore spagnolo, nonostante l'inizio non esaltante: "Luis Enrique e' un tecnico giovane. E' leale e innovativo, predilige il possesso palla e il gioco offensivo. Si e' sempre comportato correttamente con noi, con i senatori e con i giovani. Dice le cose in faccia, lo apprezzo per questo", ha aggiunto De Rossi.

Sui nuovi arrivati invece il centrocampista della nazionale ha avuto parole di elogio verso il terzino spagnolo José Angel: "Aveva fatto un'ottima gara in coppa contro lo Slovan e ha fatto una grande partita contro il Cagliari. Al di la' dell'espulsione, ha dimostrato di avere grosse potenzialita", ha detto De Rossi.

Infine un pensiero sull'eliminazione dall'Europa League: "L'eliminazione dalla coppa magari ci consente di evitare qualche trasferta al Nord o all'Est dell'Europa e questo, alla lunga, potrebbe aiutare. Ma siamo 23-24 giocatori e la rosa sarebbe stata perfetta per 3 competizioni. Ora ci rimboccheremo le maniche per il campionato, che resta il nostro principale obiettivo", ha concluso De Rossi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata