De Laurentiis show al S. Paolo: Napoli ora vuole vincere

Napoli, 12 mag. (LaPresse) - Show del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis prima della gara contro il Siena. Il patron azzurro ha festeggiato con i tifosi la qualificazione diretta della squadra alla Champions League e lanciato propositi batteglieri in vista della prossima stagione. "Grazie prima di tutto ai tifosi presenti. Oggi è la festa della mamma e noi tutti sappiamo che il Napoli è la mamma di tutti noi tifosi. Io devo ringraziare la Curva A, la Curva B, i distinti, la Posillipo, la Nisida e tutti i settori dello stadio. Un abbraccio a tutti i disabili che vengono allo stadio per seguire il Napoli", esordisce De Laurentiis. Poi il presidente passa a ringraziare la squadra a partire da "Mazzarri per l'ottimo lavoro in questi quattro anni e tutto il suo staff, anche il ds e i dirigenti e tutti gli altri collaboratori. Ma ringrazio anche tutti gli altri tifosi del Napoli presenti nel mondo, farò una squadra forte".

Un De Laurentiis che da consumato showman ha poi rilanciato le ambizioni in vista della prossima stagione: "Siamo fortissimi grazie ai tifosi, hanno dimostrato di essere proiettati al futuro. Il Bayern Monaco è una squadra forte, ebbene hanno studiato i tifosi del Napoli che vengono allo stadio. Siete l'esempio per il calcio moderno". Quindi si passa agli annunci: "Quest'anno il nostro appuntamento al San Paolo si conclude, però il 30 luglio ci sarà un'amichevole con il PSG, sarà la vera ultima partita di Lavezzi in questo stadio. Poi il 3-4 agosto siamo stati invitati dall'Arsenal a Londra per un quadrangolare con Porto e Galatasaray. Abbiamo la seconda media punti della storia azzurra rispettando il fair-play finanziario, abbiamo il miglior attacco e la seconda miglior difesa del campionato e nella nostra squadra c'è il capocannoniere. La nostra è una stagione fantastica, ma non vogliamo fermarci qui. Come voi, io voglio vincere e affrontare la Champions senza avere paura di nessuno". Poi un countdown e al San Paolo partono i fuochi d'artificio per festeggiare la qualificazione in Champions League del Napoli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata