De Laurentiis prima annuncia Benitez, poi frena: Non è ufficiale

Milano, 24 mag. (LaPresse) - "Rafa Benitez è il nuovo allenatore del Napoli, mi sono fatto un regalo per il mio compleanno". Con queste parole riportate da Sky Sport, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha annunciato da Londra l'accordo con l'allenatore spagnolo. Manca solo l'ufficialità, ma a questo punto sarà Benitez l'erede di Walter Mazzarri. Il tecnico spagnolo dovrebbe firmare un contratto di due anni.

Intervenuto successivamente a RaiSport, De Laurentiis è apparso alquanto seccato dalla fuga di notizie e quindi ha fatto una parziale marcia indietro: "Benitez nuovo allenatore? Non vi posso dire chi è perchè le norme Uefa me lo impediscono. Posso dire che questo allenatore è fino al 30 giugno sotto contratto con un altro club", ha detto ospite della trasmissione 90 Minuti.

Incalzato sull'ormai imminente accordo con il tecnico spagnolo, il produttore cinematografico ha aggiunto: "E' chiaro che sappiamo tutti che sto negoziando per un nuovo allenatore, l'ho negoziato ed è definitivo. Non posso però annunciarlo fino a quando non ci sarà il comunicato da parte dell' altra società".

In serata De Laurentiis è tornato a parlare, questa volta attraverso il suo profilo Twitter ufficiaie: "Grazie di cuore per i tanti messaggi d'auguri! Per quanto riguarda l'allenatore, nulla ancora di ufficiale. Ancora un po' di pazienza", ha scritto De Laurentiis. Ormai è solo questione di ore, possibile che l'annuncio di Benitez al Napoli possa arrivare già domani sera dopo la finale di Champions League o al massimo domenica. Per l'ex allenatore di Liverpool e Valencia si tratta di un ritorno in Italia dopo la sfortunata esperienza alla guida dell'Inter del post Mourinho.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata