De Laurentiis: Offerte fortissime per Cavani ma le ho rifiutate

Napoli, 24 dic. (LaPresse) - "Ho ricevuto offerte fortissime per Cavani ma l'ho tenuto con noi perché, se sono a Napoli, non è per fare commercio ma per amore della squadra". Lo ha detto, ai microfoni di Radio Marte, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Il patron elogia il bomber uruguaiano, "è un guerriero - spiega - che rappresenta al meglio l'animo del Napoli e dei nostri tifosi. Cavani è diventato il simbolo di una riscossa della napoletanità, di tutto coloro che hanno bisogno di un paladino che li rappresenti. Ed il campo - aggiunge De Laurentiis - è il miglior modo per prendersi tutte le rivincite".

Nel rivolgere gli auguri ai tifosi del Napoli, il presidente manifesta le sue ambizioni per il futuro. "Il tempo è galatuomo e ci vuole costanza e coscienza per ricercare il meglio. Il nostro obiettivo è quello di diventare una delle squadre più forti di Europa". "Abbiamo seminato tanta virtù in questi anni - continua - ci saranno grandi investimenti a gennaio ma soprattutto a giugno. Con pazienza e perseveranza, creeremo una società ancora più forte di quella che siamo. In soli 8 anni siamo passati dalla serie C alla Champions League". De Laurentiis dice di sapere "perfettamente che abbiamo una squadra di alto livello ed uno dei migliori allenatori del mondo. E so benissimo che anche quando si perde la strada maestra poi la si ritrova. Con Mazzarri - aggiunge De Laurentiis - interverremo in maniera scientifica a gennaio sul mercato e poi a giugno faremo il massimo per far diventare il Napoli ancora più forte".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata