De Laurentiis: Nuovo tecnico dovrà amare la napoletanità

Napoli, 22 mag. (LaPresse) - "Ho già intervistato parecchi tecnici". Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, non scioglie la riserva sul nome del sostituto di Walter Mazzarri ma 'concede' qualche indizio sull'identikit. Il nuovo tecnico, ha spiegato in conferenza stampa il patron, "deve nutrire profondo amore per la napoletanità. Altrimenti non andremo mai d'accordo. Questo per me fondamentale". De Laurentiis ha spiegato che annuncerà il nome del nuovo allenatore via Twitter. "A quando il tweet? Domani - ha proseguito il patron - mi trasferisco a Londra e non rientrerò prima del 15 giugno. Il 17 sarò in pista nel territorio italiano per quel che riguarda il cinema e il calcio".

Sono mesi - ha proseguito - che sto seminando. Sapevo già che Mazzarri se ne sarebbe voluto andare e siccome sono uno che sa programmare, ho da subito ho iniziato a guardarmi intorno e a verificare e studiare, anche le partite, per vedere se qualcuno cresceva o decresceva. Ne ho intervistati parecchi - ha aggiunto De Laurentiis - anche se per capire se uno era simpatico o meno. Con Mazzarri bastava uno sguardo per intenderci, per questo parlavamo poco".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata