De Laurentiis: Non mollerò mai il Napoli, io e Benitez coppia vincente

Napoli, 16 dic. (LaPresse) - "In dieci anni di attività ci ho messo la faccia e il mio tempo, non mollerò mai il Napoli, dico di lasciarmi lavorare". Lo ha detto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis a margine della conferenza del nuovo lavoro della Filmauro 'Un Natale stupefacente'. "Ci teniamo a fare bene sia in Italia che in Europa e non abbasseremo mai la guardia. La stagione non è neppure alla metà del percorso e noi siamo certi e consapevoli della forza che ha la rosa del Napoli - ha sottolineato l'imprenditore cinematografico - Continueremo a lavorare partita dopo partita stando sempre sul pezzo e dando sempre il massimo. Una stagione è formata da vari momenti, ma i conti si fanno alla fine e noi siamo fiduciosi sulla qualità della nostra squadra".

De Laurentiis ha anche parlato del futuro, che vede insieme al tecnico spagnolo Rafa Benitez. "La coppia vincente del Napoli è quella formata da Benitez e De Laurentiis. Stiamo progettando il futuro, abbiamo un Club solido, che non si è mai tirato indietro, che supporta la squadra sempre con impegno, diligenza, e affetto - ha sottolineato - Lavoriamo sodo sia per il presente che per il futuro". Il numero uno del club partenopeo sarà in Qatar a Natale al seguito della squadra in vista della Supercoppa Italiana con la Juventus. "Tutto l'ambiente deve trasmettere energie positive per questa sfida prestigiosa contro la squadra campione d'Italia - ha evidenziato - E' un trofeo importante e vogliamo giocarcelo al massimo delle nostre forze". In chiusura una battuta sul sorteggio d'Europa League che h ariservato ai partenopei i turchi del Trabzonspor. "Penso che sia un sorteggio non proibitivo, anche se in Europa tutte le squadre meritano grande rispetto - ha concluso - In Turchia troveremo un campo caldo ma sono certo che al ritorno il cuore del San Paolo potrà spingerci a fare una grande prestazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata