Dalla Spagna: Falcao deluso dal Monaco, divorzio possibile. Chelsea e United sulle sue tracce

Madrid (Spagna), 18 ago. (LaPresse) - Dalla Spagna arriva una notizia che potrebbe sconvolgere gli ultimi giorni di mercato: Radamel Falcao, acquistato dal Monaco per 45 milioni di euro, sarebbe rimasto deluso dal progetto sportivo del club del miliardario russo Dmitry Rybolovlev e avrebbe intenzione di trasferirsi altrove già entro questa sessione di mercato. A lanciare questa indiscrezione è il quotidiano Marca, secondo cui l'ex attaccante dell'Atletico Madrid sarebbe stato offerto ai 'cugini' del Real: Florentino Perez avrebbe respinto al mittente la proposta, in quanto le energie del club spagnolo sono tutte concentrate sull'affare Bale, e non ci sarebbe il tempo materiale per imbastire una trattativa per il centravanti colombiano, che tra l'altro piaceva molto a José Mourinho prima che lasciasse la Casa Blanca.

A frenare il progetto del Monaco sarebbe stato il cambio di tassazione francese imposto dal governo Hollande, che tratta i giocatori del Monaco come cittadini francese e non alle condizioni del Principato, dove gli stranieri sono esenti dalle tasse. Proprio per questo motivo l'ingaggio faraonico del 'Tigre' è stato dimezzato dai 14 milioni originali, e anche il mercato del club neopromosso in Ligue 1, dopo i botti iniziali rappresentati da Falcao, Joao Moutinho e James Rodriguez, avrebbe visto un'involuzione. A rinforzare la squadra allenata da Ranieri sono arrivati gli svincolati Carvalho e Abidal, oltre che Fabinho e il portiere Romero in prestito dalla Sampdoria. Considerato il rifiuto del Real Madrid, l'ex centravanti del Porto guarda ora alla Premier League: il Chelsea di Mourinho, che tanto lo apprezza, potrebbe essere destinazione gradita, così come il Manchester United qualora alla fine dovesse partire Wayne Rooney.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata