Dalla Spagna: accordo Juve-Morata, Bemzema 'chiama' Pogba al Real Madrid

Madrid (Spagna), 31 mag. (LaPresse) - Il futuro di Alvaro Morata sembra tingersi sempre più di bianconero. Secondo quanto riferisce il sito del quotidiano spagnolo As, l'attaccante ha già trovato un accordo con i campioni d'Italia in carica. Non vengono specificati i dettagli, ma viene sottolineato che manca ancora l'ok del Real Madrid. Tra i due club infatti è in fase una trattativa, con il club madridista che vuole inserire nel contratto di cessione di Morata un'opzione per il riacquisto del giocatore.

E' proprio su questa clausola, che la Juve potrebbe discutere, che invece si sono arenate le trattative tra il Madrid e i due club inglesi interessati al giocatore: Arsenal e Manchester United. A questo punto potrebbe diventare davvero decisivo l'incontro tre le delegazioni di Juve e Real Madrid in programma lunedì in occasione della Unesco Cup di Torino, la partita di beneficenza tra due formazioni di leggende del passato.

Il Real Madrid, a sua volta, è da tempo interessato ai due gioelli bianconeri Arturo Vidal e Paul Pogba come confermato dalle parole di Karim Bemzema dalla Francia. "Pogba? E' un giovane giocatore che gioca in una squadra molto forte, ma mi piacerebbe averlo come compagno a Madrid", ha detto l' attaccante del Real Madrid dal ritiro della Nazionale francese in vista dei Mondiali. Le dichiarazioni riportate dai principali siti spagnoli rilanciano d'attualità la voce che vorrebbe il centrocampista bianconeto obiettivo di mercato dei neo campioni d'Europa. "Pogba migliora di partita in partita ed è sempre più vicino a raggiungere un livello più alto. Deve ora continuare a lavorare come sta facendo", ha concluso Benzema.

Dalla Francia, intanto, parla proprio Pogba. "Sono fortunato a giocare con il mio idolo Andrea Pirlo. Non svelo nessun segreto nel dire che voglio diventare come lui. Ha vinto tutto giocando sempre un ruolo importante", ha detto il centrocampista della Juventus e della Francia al Daily Mail. Sui momenti più belli della sua carriera e le vittorie conseguite, Pogba ha detto: "Non riesco a scegliere tra i due scudetti con la Juventus e l'esordio in nazionale con la Francia. Erano entrambi molto speciali".

Non ha dubbi invece Pogba nel parlare del suo peggior momento in carriera "il periodo trascorso al Manchester United. Naturalmente, quando si è in un grande club devi avere pazienza, ma non mi sono sentito rispettato e valutato come giocatore e uomo". Pogba ha parlato anche della sua vita privata e alla domanda con quali personaggi famosi vorrebbe andare a cena, ha risposto: "Zinedine Zidane, Jay Z e Usain Bolt". Infine il centrocampista bianconero ha rivelato un suo sogno: "Entrambi i miei fratelli gemelli giocano per la squadra nazionale della Guinea. Il mio sogno è che un giorno raggiungano la Coppa del Mondo e affrontino la Francia, così saremo tutti insieme sullo stesso campo nella Coppa del Mondo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata