Dall'Inghilterra, Eto'o a Londra per firmare con il Chelsea. Flamini all'Arsenal

Londra (Regno Unito), 29 ago. (LaPresse) - Samuel Eto'o è ormai un giocatore del Chelsea, l'attaccante camerunense è da ieri sera a Londra per definire gli ultimi dettagli con i Blues. Sull'edizione online del Daily Mail si vedono le foto dell'arrivo di Eto'o alla stazione di St Pancras accolto dall'agente Pini Zahavi. I due sono poi saliti su una macchina per dirigersi verso il centro sportivo del Chelsea a Cobham dove sono in programma le visite mediche. Eto'o firmerà un contratto di un anno a circa 8 milioni di euro, con il bomber camerunense che confida di guadagnarsi sul campo il rinnovo per altri tre anni. Il Chelsea ha vinto la concorrenza dell'Inter, pronta ad offrire un biennale ad Eto'o anche se con un ingaggio inferiore. Decisiva è stata la volontà del giocatore di tornare a lavorare con Jose Mourinho, il manager con cui ha vinto tutto proprio con la maglia dell'Inter.

UNITED SU FELLAINI E BAINES. Falliti gli assalti a Thiago Alcantara e Fabregas, il Manchester United è pronto a tornare alla carica per Marouane Fellaini e Leighton Baines. Secondo quanto riferisce oggi il Daily Mirrir, il neo manager dei Red Devils David Moyes ha offerto circa 45 milioni di euro alla sua ex squadra dell'Everton per il centrocampista belga e l'esterno sinistro inglese. Una proposta superiore di circa 10 milioni rispetto a quella formulata in precedenza e rifiutata dall'Everton. Ora la palla passa nelle mani di Roberto Martinez, il manager dei Toffys deve decidere in tempi brevi cosa fare se accettare o meno di privarsi di due tra i suoi giocatori migliori. Soprattutto la cessione di Fellaini, secondo la stampa inglese, potrebbe essere definita entro il weekend visto che l'alternativa individuata James McCarthy del Wigan è in trattative anche con Tottenham e Newcastle.

FLAMINI ALL'ARSENAL. L'ex centrocampista del Milam Mathieu Flamini si appresta a firmare un contratto di tre anni con l'Arsenal. E' quanto riferisce sulla sua edizione online il tabloid inglese Daily Mail, ricordando che per il mediano transalpino si tratta di un ritorno avendo già militato con i Gunners dal 2004 al 2008. Svincolato dal Milan, Flamini si è allenato con l'Arsenal durante l'estate e alla fine ha accettato la proposta di Arsene Wenger che gli ha offerto un triennale da circa 50mila euro a settimana. Quello di Flamini è il secondo acquisto dell'Arsenal dopo il 29enne attaccante Yaya Sanogo dall'Auxerre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata