Dainelli carica il Chievo: Bentegodi fondamentale contro Catania

Verona, 12 apr. (LaPresse) - Scontato il turno di squalifica, il difensore del Chievo Dario Dainelli torna a disposizione del tecnico Corini. E lui, insieme a tutta la squadra, sa quanto sono importanti i punti messi in palio con il Catania, per avvicinarsi all'obiettivo ed assicurarsi la matematica permanenza in A anche per la stagione 2013-'14. Domenica al Bentegodi sarà di scena la formazione di Rolando Maran, una delle sorprese positive di questo campionato.

"C'è da giocare una partita importante - ha ammesso il centrale gialloblu - così come saranno fondamentali tutte quelle che giocheremo da qui alla fine, a maggior ragione in casa. È il momento di fare i punti che ci darebbero la tranquillità che cerchiamo". Sul fattore campo: "Quest'anno abbiamo dimostrato che nel nostro stadio possiamo fare bene contro chiunque. Lo abbiamo fatto vedere all'andata, cerchiamo di essere altrettanto bravi in queste ultime quattro gare che ci mancano da giocare a Verona".

Un commento sulla sua stagione: "Sono abbastanza soddisfatto, anche se mi piace fare il punto della situazione a giochi chiusi", ha detto. Il futuro: "Ho un altro anno di contratto con il Chievo. Qui sto benissimo, ho trovato una famiglia, un gran gruppo ed un grande staff. Ma ora ci sono altre cose a cui pensare. Tutti noi stiamo solo pensando al bene della squadra. Poi ci sarà tempo per le questioni personali", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata