Cosmi contro arbitri: Siena merita più attenzione

Siena, 23 ott. (LaPresse) - "Abbiamo sempre saputo dall'inizio che questa sarebbe stata una stagione molto difficile, è stato positivo aver annullato subito la penalizzazione ma tutto l'ambiente è cosciente che potremo venir fuori da questa situazione solo lentamente. I tifosi si lamentano degli errori arbitrali? Sono convinto che su questo tema i toni non debbano essere alzati troppo, ma nemmeno abbassati. Non vorrei cioè che si pensasse che nei confronti del Siena può esserci poca attenzione oppure che dobbiamo accettare tutto: Siena non deve essere Disneyland, non chiediamo più di quello che dobbiamo avere, ma neppure meno". Così l'allenatore bianconero Serse Cosmi che oggi ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa a Siena.

"C'è molta amarezza per la sconfitta di Bergamo, per come è venuta è stata la peggiore. Sono mancate l'attenzione e la disperazione che potevano impedire soprattutto la seconda rete, però segnalo qualche episodio: Felipe ha fatto un gesto di fair play e poco dopo è stato ammonito ingiustamente, a Paci sull'1-1 è stata annullata una rete senza che in area accadesse assolutamente nulla di irregolare, nemmeno tra altri giocatori, a Calaiò non viene fischiato niente. Questo per dire che il Siena e i suoi tifosi sono stati già abbastanza penalizzati dal -6, non mi piace questo clima". Da ieri intanto la squadra è già al lavoro per l'anticipo di sabato con il Palermo: "Dobbiamo subito dimenticare la sconfitta con l'Atalanta e preparare in maniera propositiva questa partita, che non sarà facile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata