Olympique-Juve focolaio del contagio in Francia
Olympique-Juve focolaio del contagio in Francia

Il quotidiano francese L'Equipe riporta un'ipotesi illustrata dal dottor Garrigou-Grandchamp e pubblicata sul sito della Federazione dei medici transalpini. La sfida si è disputata il 26 febbraio a Lione

Non è proprio un atto d'accusa, perchè siamo nel campo dei 'forse' e dei 'chissà', però è comunque qualcosa di abbastanza fastidioso “Coronavirus: OL-Juventus, l'hypothese du foyer”, che tradotto suona così: Olympique Lione-Juventus, ipotesi del focolaio. Il titolo è dell'Equipe, il dubbio lo fornisce invece il dottor Marcel Garrigou-Grandchamp che – si legge – martedì ha pubblicato sul sito della Federazione dei medici di Francia una considerazione “acida” sul fatto che “il calcio sia stato l'acceleratore dell'epidemia”, facendo riferimento proprio alla sfida tra la squadra francese e i bianconeri. L'ottavo di finale della Champions League – prosegue l'Equipe – disputatosi il 26 febbraio e la presenza di tifosi italiani a Lione avrebbe favorito il diffondersi del Covid19 nella regione del Rhone. Ma questa teoria ha spaccato i medici.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata