Cori razzisti, Boateng in tribunale: Buu ogni volta che toccavo palla

Busto Arsizio (Varese), 20 mar. (LaPresse/AP) - Kevin Prince Boateng si è presentato questa mattina in tribunale a Busto Arsizio come testimone nel processo contro sei tifosi della Pro Patria accusati di cori razzisti nei suoi confronti nel corso dell'amichevole fra la formazione locale ed il Milan dello scorso gennaio poi sospesa dopo che il calciatofre ghanese ha lasciato il campo togliendosi la maglia. Con lui anche l'allenatore Massimiliano Allegri ed il difensore Daniele Bonera. "Ogni volta che toccavo palla sentivo cori indirizzati nei miei confronti, dei buh buh che ricordano i versi degli animali", ha spiegato. "Penso che mi abbiano insultato perche' la mia pelle non è bianca - ha proseguito - succedeva anche in Germania e per me si tratta evidentemente di atti di razzismo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata