Corea del Nord, i bookie prendono di mira Kim Jong Un: scommesse pazze sul dittatore
ROMA - Mentre in Asia sale la tensione a causa della miniaccia nucleare del regime di Pyongjang, sul web si susseguono le parodie sul leader nordcoreano Kim Jong Un. Anche i bookie non si sono lasciati sfuggire l'occasione di prendere in giro il dittatore, aprendo le scommesse su una serie di eventi curiosi: la sigla Paddy Power piazza in lavagna a 2,50 l'annuncio di aver battuto il record di suo padre Kim Jong Il sul campo da golf (un giro completo di 38 colpi sotto il par). Celebre anche la sua passione per il basket: concedere la cittadinanza al campione statunitense Dennis Rodman, con cui recentemente è stato fotografato sugli spalti, vale 26 volte la scommessa. Si sale a 34,00, per allenare la nazionale di basket ai prossimi mondiali, mentre la sua presenza alla finale 2013 dell'NBA è bancata a 201,00. I bookie prendono di mira anche la megalomania del dittatore nordcoreano: si gioca a 26,00 la possibilità che dichiari guerra a tutto il mondo, mentre si sale a 34,00 perchè dia il proprio nome a un giorno della settimana (stessa quota per le dimissioni). Più probabile, a 21,00, che apra un account Twitter ufficiale, ma cancellare tutte le restrizioni sul web in Corea del Nord si gioca 100 a 1. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata