Coppa Italia, Rispoli manda il Parma ai quarti: Sau non basta, Cagliari ko 2-1

Parma, 14 gen. (LaPresse) - La salvezza può aspettare. Il Parma supera 2-1 il Cagliari nell'ottavo di finale di Coppa Italia tra le due squadre in lotta per non retrocedere e avanza ai quarti dove attende la sfida tra la vincente di Juventus-Hellas Verona. Il successo è andato alla squadra che l'ha cercato di più, fin dalle scelte iniziali dei due allenatori: se infatti Donadoni non ha rinunciato in difesa e Paletta e in attacco a Cassano, dall'altra parte Zola ha dato spazio a molti giovani e ai nuovi acquisti Husbauer e Cop. Tutte le azioni degli emiliani passano dai piedi di Cassano, che al 23' serve una palla d'oro a Rispoli, che solo davanti a Colombi si fa murare la conclusione. Al 38' altra palla gol per i padroni di casa con Galloppa, che sul cross dalla destra di Rispoli sporcato da un difensore rossoblu tenta un tiro al volo che finisce di poco alto sopra la traversa. In pieno recupero i ducali si portano in vantaggio: sulla punizione di Cassano dopo un colpo di testa la palla finisce dalle parti di Paletta, che anticipa tutti con una bella rovesciata e trafigge Colombi.

Nella ripresa Zola inserisce subito Donsah, a segno contro il Cesena, al posto del nuovo acquisto Husbauer, ma è sempre il Parma a rendersi pericoloso con un tentativo di De Ceglie, su assist del solito Cassano, in cui è determinante l'ostruzione di Barella. Al 6' prima vera opportunità anche per gli ospiti: Farias in contropiede si libera di Paletta e calcia verso la porta, ma la sua conclusione è alta. Al 16' Colombi salva ancora una volta i suoi sul tentativo da due passi di Rispoli. Il Cagliari sembra sul punto di capitolare, ma al 24' in contropiede sorprende il Parma: Cop di tacco serve Farias, Mirante riesce a respingere ma nulla può sul tapin vincente di Sau, subito a segno nel giorno del suo rientro dopo un lungo infortunio. I sardi galvanizzati dal pareggio hanno anche la possibilità di vincere, ma Sau al 31' tutto solo davanti a Mirante tenta un improbabile pallonetto che finisce tra le braccia del portiere. Entrambe le squadre nel finale si allungano per provare a vincere: a spuntarla è il Parma, grazie a un eurogol di Rispoli al 39' con una rasoiata da fuori area. Il Cagliari non ha la forza per reagire. Può esultare così la squadra di Donadoni, che ritrova per lo meno entusiasmo in vista della difficile rimonta che la attende in campionato.

PARMA-CAGLIARI 2-1

RETE: pt 45' Paletta (P); st 24' Sau (C), 39' Rispoli (P).

PARMA: Mirante, Lila (13' pt Lucas Souza), Mendes, De Ceglie, Galloppa, Felipe (33' st Santacroce), Bidaoui, Mariga, Paletta, Rispoli, Cassano (25' st Pozzi). A disp. Rossetto, Iacobucci, Cassani, Mauri, Costa, Palladino, Gobbi, Lodi, Haraslin. All. Donadoni.

CAGLIARI: Colombi, Gonzalez, Murru, Conti (33' st Capuano), Capello (11' st Sau), Dessena, Farias, Barella, Husbauer (41' st Donsah), Benedetti, Cop. A disp. Cragno, Avelar, Longo, Joao Pedro, Caio Rangel, Pisano. All. Zola.

ARBITRO: Cervellera di Taranto.

Note: ammoniti Felipe, Mariga (P), Murru, Barella, Gonzalez (C).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata