Coppa Italia, Lotito: Non è piacevole ricevere minacce di morte

Roma, 25 mag. (LaPresse) - "Non è piacevole sentirsi dire 'dovete perdere la partita, se no vi ammazziamo'. È siccome è capitato non a una persona, ma a più persone, sicuramente è un atteggiamento che va contro quanto abbiamo predicato fino ad oggi, cioè di un derby all'insegna del rispetto delle regole e della correttezza". Così il presidente della Lazio Claudio Lotito commenta le minacce rivolte via telefonica ad alcuni giocatori biancocelesti alla vigilia della finale di Coppa Italia contro la Roma. "Voglio isolare la squadra da queste situazioni - spiega il patron ai microfoni del Tg1 - che non hanno nulla di sportivo e sono opera di persone scriteriate e senza logica sportiva".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata