Coppa Italia, giostra del gol a Palermo. Siena vince 7-4 ai rigori

Palermo, 13 dic. (LaPresse) - Il Siena accede ai quarti di finale di Coppa Italia dopo aver battuto per 7-4 ai calci di rigore il Palermo al termine di una sfida davvero incredibile. I tempi regolamentari si erano conclusi sul 3-3 mentre dopo i supplementari il punteggio era di 4-4.

La girandola di reti inizia al 21'con il senese Reginaldo. I padroni di casa pareggiano al 39'con un rigore di Ilicic concesso dall'arbitro Gervasoni per fallo di Bolzoni su Della Rocca. Un minuto dopo però gli ospiti si portano nuovamente in vantaggio con Gonzalez, al termine di una bella triangolazione. Il giocatore, di proprietà del Palermo, non esulta.

I siciliani pareggiano nuovamente i conti al 1'st ancora con Ilicic ma al 15'st il Siena si porta per la terza volta in vantaggio con un contropiede di Reginaldo che infila Brichetto, subentrato a Tsorvas.

Per il Siena sembra fatta al nei minuti di recupero lo scatenato Ilicic mette a segno la sua tripletta con un secondo calcio di rigore concesso per un fallo di Angelo su Bertolo.

Lo stesso Bertolo porta avanti il Palermo 4-3 all'8 del primo tempo supplementare, sul suo tiro decisiva la deviazione di Pesoli. Passa un solo minuto ed Angelo gela il 'Barbera' con la rete del 4-4.

Tutto si decide quindi ai rigori. Pegolo para sul giovane Bollino, ringrazia Ilicic per la conclusione alta e chiude nuovamente lo specchio della porta su Cetto. I tiratori senesi Gonzalez, Pesoli ed Angelo invece sono infallibili e la formazione di Sannino può festeggiare il passaggio del turno al termine della gara più pazza dell'anno. Ora attende la vincente di Udinese-Chievo.

PALERMO-SIENA 4-7 dcr

Reti: 21'pt Reginaldo, 39'pt Ilicic (rig), 40'pt Gonzalez, 1'st Ilicic, 15'st Reginaldo, 47'st Ilicic (rig), 8'1°ts Bertolo, 10'1°ts Angelo.

Palermo: Tzorvas (41' pt Brichetto) Aguirregaray, Migliaccio, Cetto, Mantovani (27' st Bollino), Alvarez, Acquah, Della Rocca, Lores, Ilicic, Budan (15' st Bertolo). Allenatore: Mangia.

Siena: Pegolo, Angelo, Contini, Pesoli, Rossi, Reginaldo (41'st Angella), Codrea (23' t Parravicini), Bolzoni, Grossi, Larrondo (8'st Sestu), Gonzalez. Allenatore: Baiano (Sannino squalificato).

Arbitro: Gervasoni di Mantova.

Sequenza rigori: Bollino parato, Gonzalez rete, Ilicic alto, Pesoli rete, Cetto parato, Angelo rete.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata