Conte: Obiettivo è riprendere credibilità davanti a tifosi

Torino, 24 ott. (LaPresse) - "L'obiettivo è riprendere credibilità soprattutto agli occhi dei nostri tifosi", così il tecnico della Juventus, Antonio Conte, in conferenza stampa. "Il piazzamento, anche se sappiamo l'importanza di entrare in Champions, è secondario - ha aggiunto - L' obiettivo primario è ritrovare la Juventus, è quello che si aspetta il tifoso. Poi, come dico sempre, non possiamo dimenticarci degli anni passati e dei due settimi posti quindi nessuno può permettersi di alzarsi e fare proclami. Sarebbe da pazzo e da stupidi creare illusioni ad un popolo che non ne deve avere", ha spiegato Conte.

Il tecnico ha invitato tutti a rimanere concentrati sulla Fiorentina: "Meriterebbe più punti in classifica di quelli che ha - ha detto - Sarà una partita tosta: la Fiorentina si difende bene e davanti ha giocatori come Jovetic, Cerci, Gilardino, Vargas... Sanno creare superiorità numerica e si deve fare attenzione".

Tornando al pareggio interno con il Genoa l'allenatore bianconero ha fatto autocritica: "Avevamo la partita in pugno e forse proprio per questo abbiamo smesso di pressare e dare intensità. Penso sia stata più una questione di atteggiamento che un calo fisico".

Immancabile infine un riferimento ad Alessandro Del Piero: "Ribadisco quello che ho già detto. Per me è un discorso tecnico. Con grandissimo rispetto nei suoi confronti - ha spiegato Conte - E' stato mio compagno di mille battaglie, ora sono suo allenatore e farò valutazioni tecniche - ha aggiunto - di questo bisogna esserne molto certi se qualcuno pensasse qualcosa di diverso sarebbe una grossa offesa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata