Conte: Nessuna crisi Juve. Anelka in panchina contro il Chievo

torino, 2 feb. (lapresse) - "Siamo primi in classifica, qualificati in Champions e abbiamo sfiorato la finale di Coppa Italia. E' solo un momento poco fortunato". Con queste parole in conferenza stampa, Antonio Conte smentisce le voci di una crisi della Juventus dopo gli ultimi risultati non proprio all'altezza delle aspettative. Il tecnico bianconero parla alla vigilia della trasferta in casa del Chievo. "Vincere ancora lo scudetto sarà molto difficile. La nostra principale antagonista è il Napoli, una squadra molto attrezzata", aggiunge Conte.

"Anelka si è presentato in condizioni fisiche discrete e ha dimostrato di essere un vero professionista, deve entrare nei meccanismi", spiega poi Conte a proposito dell'attaccante francese. Bianconeri che saranno privi di Mirko Vucinic squalificato, ma il tecnico esclude "l'utilizzo di Anelka dal primo minuto. Verrà in panchina e sarà a disposizione", dichiara ancora Conte.

Il tecnico della Juve ha spiegato come in settimana si è ragionato a fondo quanto accaduto nelle ultime settimane. "Con i ragazzi abbiamo analizzato il fatto di essere stati rimontati diverse volte subendo gol. Dobbiamo lavorare senza creare alibi", dichiara. "La nostra arma migliore è il duro lavoro che stiamo portando avanti con squadra, tecnici e società. Tutti si devono ricordare che è solo un anno mezzo che lavoriamo e stiamo facendo un percorso", ribadisce il tecnico juventino. Poi Conte rassicura i fans juventini e conferma che il suo lavoro è focalizzato sulla lunga distanza. "Ai tifosi dico che le vittorie non si inventano, noi dobbiamo cercare di rivincere e prepararci per le competizioni internazionali", dichiara il tecnico bianconero che conclude: "Ho grande fiducia nella squadra che dimostro facendo giocare tutti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata