Conte e il futuro: Non oggi, successi Juve merito di tutto lo staff

Torino, 10 mag. (LaPresse) - "Il mio futuro? Oggi siamo qui per esaltare il lavoro di tutto lo staff, interessa poco oggi quello che riguarda me". Così Antonio Conte nel corso della conferenza stampa alla vigilia del match casalingo della Juventus contro il Cagliari.

Il tecnico della Juve ha voluto al suo fianco tutto il suo staff, dai vice Alessio e Carrera, al preparatore dei portieri Filippi ai preparatori atletici Coratti e Bertelli. "Penso sia doveroso da parte mia far conoscere e far parlare le persone che più mi sono state vicine: il mio staff. C'è stato anche un grande apporto da parte dello staff medico e a loro va il mio più grande ringraziamento", ha dichiarato.

Conte ha parlato del modo in cui la Juventus ha operato per quanto riguarda l'organizzazione e l'allenamento: "L'anno scorso non avendo le coppe ci sono state più sedute di allenamento dal punto di vista fisico, quest'anno per noi c'è stata invece una nuova situazione. C'è stata una metodologia diversa ma con meno tempo per allenarsi rispetto all'anno scorso. I principi restano gli stessi, poi di anno in anno si cerca di migliorare". Per Conte la Juve andrà "avanti forte di una grande collaborazione tra staff tecnico, staff medico e fisico. Sono tutti molto importanti". Infine a dei giornalisti cinesi che gli chiedevano di Lippi, Conte ha rivelato: "Ogni tanto ci mandiamo dei messaggi, i miei sono di complimenti perchè ha vinto anche quest'anno. Poi ci sentiamo quando viene in Italia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata