Conte: Del Piero? L'ho visto sereno. Dieci giorni di stop per Buffon

Torino 21 ott. (LaPresse) - "Ale sta bene, si è allenato tutta la settimana come fa di solito. Lo vedo sereno, carico, voglioso". Così in conferenza stampa l'allenatore della Juventus Antonio Conte, alla vigilia della sfida con il Genoa, a chi gli chiede lo stato d'animo di Del Piero dopo l'annuncio di Agnelli sull'ultima stagione in bianconero del capitano. Alla luce di queste parole il rapporto con Del Piero, rassicura Conte, non subirà variazioni: "Io devo pensare da allenatore, da parte mia non cambia niente con Alessandro. Abbiamo un rapporto schietto e diretto. A lui ho già detto che non cambierà niente e che nei suoi confronti ragionerò sempre dal punto di vista tecnico".

Sulle condizioni di Buffon: "Gigi ha subito una botta alla clavicola. Ha fatto esami che escludono lesioni. Parlerò con lui e valuteremo insieme in maniera serena". Il mister juventino parla anche del possibile utilizzo di Elia ed Estigarribia: "Più passa il tempo, più si integrano con i compagni e lo stile del gioco. Ci sono giocatori che dobbiamo vedere all'opera. Ancora non ho deciso se Estigarribia partirà dall'inizio, ma può essere un'opzione importante - spiega Conte - ha tutte le caratteristiche per fare bene".

Sulla partita di domani, Conte spiega: "Sappiamo che avremo di fronte un avversario forte tecnicamente, con ottimi giocatori. Il Genoa era partito bene poi ha avuto due battute d'arresto consecutive. Hanno quindi ripreso il cammino con il Lecce. Ci aspettiamo un avversario forte. Chi affronta la Juventus - aggiunge Conte - gioca sempre una partita di grande attenzione. Questo ci deve riempire di soddisfazione, significa che le squadre hanno di nuovo ricominciato a rispettarci".


Alla presenza del presidente Andrea Agnelli e del direttore generale Giuseppe Marotta, la Juve ha sostenuto l'allenamento di rifinitura a Vinovo in vista della gara di sabato sera contro il Genoa. I due dirigenti e lo staff tecnico e hanno assistito alla seduta, al termine della quale Conte ha diramato l'elenco dei convocati per la sfida con i rossoblu. Il tecnico bianconero non potrà contare su Buffon né su Arturo Vidal. Il portiere non è a disposizione a seguito della contusione a livello dell'articolazione acromion-claveare della spalla sinistra riportata ieri in allenamento. La prognosi per il suo infortunio e' di circa 10 giorni, periodo in cui il giocatore osserverà un programma di lavoro differenziato. Il centrocampista cileno, pur intensificando progressivamente gli allenamenti, non ha pienamente recuperato dalla contrattura dei muscoli adduttori della coscia sinistra.

In tutto sono 21 i bianconeri a disposizione. Questo l'elenco completo: Motta, Chiellini, Pazienza, Pepe, Marchisio, Del Piero, De Ceglie, Manninger, Vucinic, Barzagli, Elia, Quagliarella, Bonucci, Pirlo, Lichtsteiner, Krasic, Estigarribia, Storari, Branescu, Matri, Marrone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata