Conte: Coppa Italia è obiettivo Juve, Roma pericolosa

Torino , 23 gen. (LaPresse) - "Cambieremo sicuramente qualcosa, sia per via degli infortuni, sia per dare la possibilità di giocare a chi si è sempre mostrato disponibile fin dall'inizio dell'anno. Cercheremo nei limiti del possibile di dare una chance a chi l'ha meritata e a chi l'ha già sfruttata contro il Bologna negli ottavi". Così l'allenatore della Juventus Antonio Conte nella conferenza stampa alla vigilia del match di Coppa Italia contro la Roma.

Cambierà qualche uomo quindi, ma non la mentalità: "E' un quarto di finale e non dimentichiamo che la Roma lo scorso anno ci ha eliminato in casa nostra. Non abbiamo un'ampia scelta di obiettivi, quindi cercheremo di passare il turno, contro una squadra che sta facendo molto bene. Già quando abbiamo incontrato la Roma in campionato - ha aggiunto Conte dalle pagine del sito juventino - avevo espresso il mio apprezzamento per il lavoro di Luis Enrique. E' una squadra che ha una precisa identità e un'idea di gioco e questo non è da tutti".

Il turnover in difesa sarà per forza di cose limitato visto che, con il passaggio di Sorensen al Bologna, Conte ha una pedina in meno su cui contare: "D'altra parte queste decisioni a volte vanno prese in fretta, altrimenti si rischia di 'perdere il treno' - spiega il tecnico -. Il Bologna aveva bisogno di Sorensen e non poteva aspettare e il ragazzo aveva bisogno di giocare. Mi auguro che riesca a trovare spazio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata