Coni, Malagò: Rapporti con Pagnozzi e Coni Servizi sono eccellenti

Roma, 15 mar. (LaPresse) - "Mi confronto quotidianamente con Pagnozzi su temi d'interesse comune. Il rapporto tra Coni e Coni Servizi è eccellente". Così Giovanni Malagò dopo la riunione della giunta nazionale, la prima da quando è stato eletto presidente del Coni. "La questione delle dimissioni - continua Malagò - è legata all'approvazione del bilancio che si farà fra la fine di marzo e la prima settimana di aprile. Poi ci sarà un'assemblea formale e vedremo chi saranno i nostri interlocutori istituzionali".

Due voti per ciascun membro del consiglio federale della Figc per l'elezione dei nuovi vicepresidenti. Questa una delle decisione, inserite all'ordine del giorno, prese dalla giunta del Coni che si è riunta stamattina: la prima con Giovanni Malagò presidente. "Abbiamo preso atto del regolamento interno della Figc, per cui andremo avanti in linea con l'intendimento del consiglio federale", ha spiegato Roberto Fabbricini, segretario generale del Coni. "Al momento non ci sono novità, meglio portare l'argomento al Consiglio nazionale", ha concluso Fabbricini.

Al nuovo Governo chiedo "sensibilità ed attenzione. Penso che ci sia interesse reciproco, noi abbiamo qualcosa da chiedere ma anche qualcosa da dare", ha detto Malagò a margine della giunta nazionale riunitasi stamattina. "La legge sugli stadi? È la prima - spiega ai microfoni di Sky Sport - di una lunga lista che interessa entrambe le parti. Chi si occuperà del Paese, per prima cosa, dovrà occuparsi dello sviluppo e del lavoro. E lo sport può dare contributo importante", aggiunge Malagò.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata