Confederations Cup, Prandelli: Vittoria pazzesca. Zac: Sembrava Italia-Germania

Recife (Brasile), 20 giu. (LaPresse) - "Stasera abbiamo fatto una fatica pazzesca, il clima è una cosa che dobbiamo affrontare perchè è difficile". Così Cesare Prandelli commenta ai microfoni della Rai la sofferta vittoria dell'Italia contro il Giappone alla Confederations Cup. "Siamo andati sotto 2-0 perchè non avevamo capito cosa fare - ha aggiunto il ct azzurro - poi abbiamo rimesso in piedi la partita. Dopo il vantaggio ci siamo abbassati non per difendere ma perchè non avevamo più benzina. Poi nel finale quando abbiamo spinto, abbiamo avuto il coraggio di farlo. Quando sei in affanno, devi recuperare e ovviamente essere più ordinati e attenti".

Un Prandelli a cui è piaciuta "l'Italia che ha sofferto e voluto il risultato a tutti i costi, senza accontentarsi. Siamo stati generosi". In ottica Brasile, il ct azzurro dovrà trovare delle soluzioni per evitare di ritrovarsi in difficoltà come contro il Giappone: "Devo prima recuperare la squadra, poi non so che partita possiamo fare. C'è l'80% di umidità, un caldo pazzesco e dobbiamo trovare le forze".

"Sembrava Italia-Germania del Messico, due squadre che hanno giocato per vincere con grande tecnica e coraggio". Così Alberto Zaccheroni commenta sempre ai microfoni della Rai la sconfitta del suo Giappone. "E' chiaro che quando sbagli il gol della vittoria e poi prendi il quello della sconfitta subito dopo c'è grande rammarico. Onestamente oggi meritavano qualcosa di più", ha aggiunto il ct nipponico. "Abbiamo messo in difficoltà i vice campioni d'Europa e una delle candidate alla vittoria del prossimo Mondiale", conclude Zaccheroni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata