Confederations Cup: fiducia all'Italia, l'«1» sul Giappone avanti a 1,72
ROMA - A preoccuparlo, più che i giocatori, è la preparazione di Alberto Zaccheroni. Cesare Prandelli ha le idee chiare sull'avversario più pericoloso da affrontare nella partita contro il Giappone. Tuttavia, nonostante la prudenza del ct, le quote lanciano l'Italia nella seconda giornata di Confederations Cup: sul tabellone Iziplay l'«1» azzurro si gioca a 1,72, contro il 3,35 del pareggio e il 5,00 del segno «2». Un vantaggio che però non si traduce in una partita spettacolare, almeno sulla carta, visto che l'Under (massimo due reti complessive) stravince a 1,60. Contro il Messico gli azzurri hanno subìto gol su calcio di rigore e un penalty anche nella partita di stanotte (indipendentemente dalla squadra a cui verrebbe assegnato) si gioca a 3,00. LL/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata