Confederations Cup, Chiellini: Si è vista vera Italia. Troppi otto gol presi

Salvador (Brasile), 22 giu. (LaPresse) - "Sono fattori che potevano sicuramente cambiare la partita, però, a distanza di tre giorni dalla sfida con il Giappone, si è vista la vera Italia. L'Italia che, magari, può anche perdere, ma che ha messo in grande difficoltà il Brasile perché, con un pizzico di fortuna in più, potevamo pareggiare e rischiare di vincere". Giorgio Chiellini ai microfoni di Sky elogia la prestazione offerta dagli azzurri contro il Brasile, nonostante la sconfitta 4-2, ricordando comunque come le assenze di Pirlo e De Rossi e gli infortuni a gara in corso di Abate e Montolivo abbiano reso le cose più difficili per l'undici di Prandelli.

In tre partite la retroguardia dell'Italia ha subito otto reti, troppe anche secondo il difensore della Juventus. "Sono sicuramente troppi. Più che un problema della difesa, direi un problema di squadra, perché abbiamo preso troppi gol su calcio piazzato - ha ammesso Chiellini - Sicuramente, bisogna stare più attenti, rivedere un po' di cose, perché sono episodi che condizionano la partita".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata