Confederations Cup, Balotelli sfida la Spagna: E' un anno che aspetto la vendetta

Salvador (Brasile), 23 giu. (LaPresse) - "E' da un anno che aspetto la Spagna. La vendetta è un piatto che va consumato freddo". Mario Balotelli lancia la sfida alla Spagna e dopo la sconfitta contro il Brasile lascia un commento sul suo profilo Facebook in cui guarda già alla semifinale di Confederations Cup che quasi certamente metterà di fronte gli Azzurri ai campioni d'Europa e del Mondo in carica. L'ultimo confronto diretto tra le due nazionali è stata la finale dei Campionati Europei di Polonia e Ucraina, con i ragazzi di Del Bosque che si imposero con un netto 4-0. Emblematiche quel giorno le immagini di un Balotelli in lacrime a bordo campo dopo la partita.

Pur non segnando, contro il Brasile Supermario è stato protagonista comunque di una buona partita segnata dallo splendido assist di tacco per il gol di Emanuele Giaccherini. Dopo la partita, Balotelli ha ricevuto i complimenti del suo nuovo amico Neymar. I due hanno poi incontrato negli spogliatoi la stella della Nba Kobe Bryant. L'asso dei Los Angeles Lakers era in tribuna allo stadio di Salvador de Bahia e sul suo profilo Twitter ha postato una serie di foto che lo ritraggono proprio con Balotelli e Neymar.

Anche Stephan El Shharawy, infine, ha scelto i social network per lanciare la sfida alle Furie Rosse. L'attaccante azzurro, compagno di squadra di Balotelli anche nel Milan, sul suo profilo Twitter ha scritto: "Ieri alla fine sono entrato, peccato per la sconfitta. Ora dobbiamo affrontare la Spagna senza paura".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata