Combinata nordica, a Chaux Neuve storico successo per Pittin

Chaux Neuve (Francia), 13 gen. (LaPresse) - Storico successo per Alessandro Pittin nella combinata nordica di Chaux Neuve valida per la Coppa del mondo. Per l'Italia è il primo successo nella disciplina. L'azzurro ha chiuso la gundersen al primo posto con il tempo di 22:29.6, davanti al francese Jason Lamy Chappuls (+4.4) e al tedesco Fabian Riessle (+6.0). Bene anche l'altro italiano Lukas Runggaldier, quarto a +6.9.


"Battere sulla pista di casa un campione come Lamy Chappuis è una vera goduria, è un successo bellissimo ma è ancora prestissimo per guardare la classifica. Sono terzo ma devono ancora arrivare i trampolini grandi che mi creano ancora delle difficoltà", così Pittin confida l'enorme soddisfazione dopo la sua prima vittoria in carriera in Coppa del Mondo.


Pittin rompe l'ultimo tabù che ancora gli mancava e dopo il bronzo olimpico di Vancouver, sette podi in Coppa del mondo, arriva la prima vittoria in carriera. Il friulano ha vinto tra l'altro proprio davanti all'idolo di casa Jason Lamy Chappuis in una giornata che prometteva bene dopo il tredicesimo posto del salto che valeva un ritardo di appena 23" dallo steso francese.

Pittin ha impiegato appena un giro per ricucire lo strappo di migliori, poi si è maliziosamente nascosto in mezzo al gruppo fino allo strappo conclusivo, dove uno scatto imperioso ha lasciato staccata la concorrenza, con Chappsis costretto a inchinarsi e Fabian Riessle terzo. Un successo senza precedenti che lancia Pittin addirittura al terzo posto della classifica generale con 448, in ritardo di 222 punti dal leader Lamy Chappuis e ad appena 8 punti dal giapponese Akito Watabe che è secondo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata