Colpo Roma, preso Iturbe dal Verona per 22 milioni. L'argentino firma per cinque anni

Roma, 16 lug. (LaPresse) - Ora è ufficiale: Juan Manuel Iturbe è un giocatore della Roma. Il club giallorosso "rende noto di aver sottoscritto con l'Hellas Verona FC il contratto per l'acquisizione a titolo definitivo dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Iturbe, a fronte di un corrispettivo di 22 milioni di euro. L'accordo prevede il riconoscimento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 2,5 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte dell'A.S. Roma di determinati obiettivi sportivi. Con il calciatore è stato sottoscritto un contratto di prestazione sportiva di cinque anni, con scadenza al 30 giugno 2019".

Un autentico blitz quello che ha permesso al ds Walter Sabatini di bruciare nelle ultime ore la Juventus, costretta a frenare visto l'improvviso addio di Antonio Conte e la necessità di trovare un nuovo allenatore. Iturbe è arrivato ieri a Roma e nella giornata di oggi ha incontrato la dirigenza giallorossa per definire i termini della trattativa. "Oggi sarà una giornata bellissima. Felice, non vedo l'ora", ha twittato questa mattina il giocatore sudamericano. In serata, intercettato all'uscita da un hotel romano, si è limitato a dire "sono felice". Per Rudi Garcia un altro tassello importante per puntare a questo punto senza mezzi termini allo scudetto.

L'Hellas Verona in una nota "augura le migliori fortune calcistiche a Juan Manuel Iturbe, passato a titolo definitivo alla società AS Roma. Un calciatore che non sarà mai dimenticato per quello che ha dimostrato in campo e fuori, un ragazzo unico e speciale, che a Verona è diventato prima uomo e poi un campione. Buona fortuna #JMI, sei #elmasgrande". "E' un campione assoluto, con un futuro luminoso davanti a sé. Ci dispiace aver venduto un calciatore dal talento infinito, ma certe offerte non si possono rifiutare. Sono convinto che ripartiremo alla grande, il Verona resta e continueremo a lavorare per diventare una squadra ed una società vincenti", ha dichiarato il presidente gialloblù Maurizio Setti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata