Cinema, Ghostbusters 3: Bill Murray esce dal cast, per i bookie lo sostituirà una donna
Le riprese dell'attesissimo terzo capitolo di "Ghostbusters", per la regia di Ivan Reitman, inizieranno l'estate prossima, ma senza Bill Murray: secondo i rumors che circolano in rete, l'attore è deciso a non tornare ad indossare i panni di Peter Venkman e i bookie hanno già aperto le scommesse su suo sostituto. La sigla Paddy Power lancia due attori poco conosciuti in Italia: il canadese Seth Rogen, "spalla" di Ryan Reynolds in "Lanterna verde" e bancato a 4,00, e il comico Bill Hader (a 5,00), membro del cast di "Saturday Night Live". Si sale a 8,00 invece per l'ingaggio di Jack Black, mentre Ben Stiller vale 20 volte la posta. Bill Murray potrebbe ripensarci per un cameo (a 4,00) oppure per una breve apparizione nei panni di Peter Venkmar (a 7,00). A indossare la tuta da acchiappafantasmi al suo posto potrebbe invece essere una donna, un'ipotesi a 1,53: le candidate dei quotisti irlandesi sono Anna Faris, veterana della saga comica di "Scary Movie", e Jessica Brown Findlay, star della serie televisiva "Downton Abbey", rispettivamente offerte a 8 e 13 volte la scommessa. Difficile che una tra Mila Kunis ed Ellen Page entri a far perte del cast, una possibilità offerta a 40,00. Stessa quota anche per il ritorno di Sigourney Weaver, che nel primo film intepretava una violoncellista che nel frigorifero di casa vedeva strane apparizioni. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata